La terza e ultima tappa nazionale di Procedamus 2018 avrà luogo a Milano, in due location distinte: la sede nazionale di UNI – Ente italiano di normazione e l’Università degli Studi di Milano Bicocca. Avremo soprattutto relatori di altissimo livello professionale.
Nel primo giorno affronteremo le tematiche legate al nuovo Decreto privacy 101/2018 e a casi pratici di applicazione del GDPR alla didattica e alla ricerca. Poi nel pomeriggio tenteremo di sciogliere qualche nodo sulla norma ISO 16363 – tanto importante, quanto poco conosciuta – sui requisiti di autenticità dei depositi digitali. Concluderemo in bellezza il giorno seguente con un intervento dedicato alla sicurezza informatica....

Più in dettaglio: 

  • L’avv. Andrea Monti ci parlerà di casi pratici dell’applicazione del GDPR al mondo universitario e degli enti pubblici di ricerca e sarà anche l’occasione per fare il punto sull’adeguamento italiano uscito con il D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101;

  • Il dott. Matteo Salvoldi esaminerà i problemi dei requisiti per la conservazione a norma nei depositi digitali, come uno degli strumenti più importanti per l’affidabilità dei documenti digitali normato attraverso uno standard internazionale;

  • Il dott. Corrado Giustozzi svilupperà il discorso sulla sicurezza informatica e sull’evoluzione degli attacchi informatici, in un periodo in cui il crimine via rete non è più episodico, ma sistematico e quotidiano.

  • In più, avremo due interventi da 20 minuti ciascuno, distribuiti nelle due giornate. Il primo è affidato a Giovanni Bianco, che ci parlerà di come organizzare il progetto Sh@arePro, di condivisione delle buone pratiche tra gli Atenei e tra gli enti pubblici di ricerca aderenti a Procedamus 2019. Poi avremo Isadora Cartocci, che grazie a una borsa di studio finanziata dal nostro Comitato scientifico (Attias, Lisi, Mannozzi, Melchionda, Procaccia e Stucchi), è volata in Colombia per la preparazione di una ricerca sulla giustizia riparativa e sull’accordo di pace di una nazione martoriata dalla criminalità.

Al posto dell’open badge, esclusivamente a coloro che avranno partecipato ad almeno due dei tre incontri nazionali di Procedamus 2018 (Assisi, Roma e Milano), verrà consegnato uno splendido gadget. L’activity tracker (fitness, sonno, calorie e altro ancora), illustrato qui sotto, vi aiuterà a controllare i parametri di una vita sana.

Gli attestati saranno comunque rilasciati in veste tradizionale, a tutti i partecipanti.

Scarica il programma e la logistica del 3° Corso 2018 


Procedamus si svolge in collaborazione con: