Procedamus 2019 chiude il terzo corso da Salerno con una due giorni densa di contenuti e di relatori di rilievo (3-4 ottobre 2019).

Si inizia con GDPR, Data breach e privacy (avv. Andrea Lisi) alla luce degli ultime novità introdotte dal legislatore e dalla più recente giurisprudenza in materia, per proseguire con una panoramica sulle firme elettroniche in Italia (dott. Gianni Penzo Doria) e le applicazioni concrete al mondo universitario della firma grafometrica grazie alle esperienze dei colleghi dell'Università degli Studi di Parma, di Torino e di Verona su assegni di ricerca, contratti di specializzazione e contratti di insegnamento.

Ai partecipanti regaleremo anche due gadget griffati: un portachiavi con moneta universale per i carrelli della spesa dei supermercati e un pratico thermos. Vi aspettiamo!

Programma di Salerno 2019  

Come aderire a Procedamus 

 

 

 

In questi giorni è stata completata la digitalizzazione della collana "Strumenti" delle Pubblicazioni degli Archivi di Stato. Si tratta di un patrimonio di oltre 100 guide e inventari disponibili gratuitamente:
http://www.archivi.beniculturali.it/index.php/cosa-facciamo/pubblicazioni/cerca-nelle-pubblicazioni

Si tratta di un lavoro straordinario che mette a disposizione di tutti un patrimonio bibliografico unico.

Le pubblicazioni degli Archivi di Stato

 

Pubblicato in due parti, è uscito su Filodiritto l'articolo di Giorgia Canella, Giorgio Pasqualetti e Gianni Penzo Doria sul Presidio della Qualità di Ateneo. Uno degli strumenti fondamentali per l'assicurazione della qualità è la corretta gestione delle varie evidenze documentali. 

Il Presidio della Qualità di Ateneo: organo oppure organismo? Prima parte 

Il Presidio della Qualità di Ateneo: organo oppure organismo? Seconda parte 

 

Filodiritto, la prestigiosa rivista on-line diretta da Antonio Zama, ha aperto una nuova rubrica curata da Gianni Penzo Doria

  • Le delibere dell'Università

Il quarto intervento riguarda "Come si scrive una delibera: Norme e accertamenti". Si tratta, infatti, di dare ordine (cosmos) alla scrittura (grafia) delle delibere, strutturando correttamente le parti del testo. In questa seconda parte sono a tema le Norme e gli accertamenti.

 
 
 

 

Pubblicata a giugno 2019 la specifica tecnica ETSI TS 119 511 sui requisiti di sicurezza per i servizi affidabili di conservazione di firme e sigilli elettronici, unitamente alla conservazione di dati mediante firma digitale. Si tratta di un documento importantissimo per chi si occupa di conservazione a norma, scaricabile dal link qui sotto.

ETSI TS 119 511 

Approfondimento di Giovanni Manca